Come Pulire il PC eliminando i files Temporanei

Come Pulire il PC eliminando i files Temporanei

Come Pulire il PC eliminando i files Temporanei

Introduzione

Come Pulire il PC eliminando i files Temporanei: Di solito le grandi pulizie si fanno in primavera. Ma con piccole e periodiche operazioni possiamo anche farne a meno. Effettuare una costante ed efficace manutenzione del computer può rivelarsi utile e performante ai fini della produttività o per il solo piacere di utilizzarlo. In questo ci viene in aiuto questo tutorial su Come Pulire il PC eliminando i files Temporanei.

Utilizzando  il personal computer durante la giornata , sia per fini professionali che privati, si trattano e si processano una grande mole di dati informativi , magari sotto aspetto di video, audio e testo, semplicemente perchè navighiamo o interagiamo con i nostri social network preferiti.

Durante l’utilizzo, il Personal Computer, che sia di tipo Desktop o Notebook, esegue una serie di operazioni e qualora dovesse ripeterne qualcuna, adotta una funzione per essere più veloce, in pratica, la prima operazione la processa interamente ma non  appena gli si presenta la stessa operazione ripete esattamente quella fatta in precedenza. Credo che questo , a mio parare, sia il modo più semplice per definire il concetto di Cache Temporanea.

I file temporanei

Durante una banalissima visita ad un sito web, ad esempio, se è la prima volta che visitiamo questo sito esso ci metterà qualche secondo prima di caricarsi completamente sul nostro browser. Se torniamo a visitare lo stesso sito qualche tempo dopo esso sarà caricato e visibile in men che non si voglia ovvero velocissimo.

Il processo in questo caso è elementare. La prima volta ha perso tempo per caricare sulla memoria di massa del nostro pc tutti i componenti che lo costituivano ossia immagini , testi, video, banner, animazioni, moduli, tabelle e cosi via. La seconda volta tutti i componenti erano già presenti sul nostro disco quindi …et voilà la pagina è pronta.

A lungo andare , però, tutti questi dati si accumulano sul nostro PC, non che siano di dimensioni tali da esaurirci tutto lo spazio ma sicuramente del tutto inutili e di sicuro anche abbastanza obsoleti in quanto i siti aggiornano con rigorosa frequenza i loro contenuti.

Inutile sottolineare che a seguito del processo di cache , con l’utilizzo dei file temporanei, bene ci va se a risiedere sul nostro PC siano solo semplici immagini o testi, ma a volte non è cosi. A volte, anzi spesso, anzi spessissimo ci sono file decisamente poco desiderati che al momento buono potrebbero mandarti storta la giornata. Parlo in di procedure male intenzionate in grado di mettere addirittura al tappetto il PC. Pertanto è bene eliminare ciò che a noi non è utile ma potrebbe esserlo per i malintenzionati.

Procediamo ad eliminare innanzitutto i files temporanei in questo caso in Windows 7. Normalmente vi sono due tipi di file temporanei ovvero i files temporanei di Sistema e i files temporanei dell’utente. I primi servono al sistema operativo per effettuare alcune operazioni come posizionamento temporaneo per i file durante una installazione di un programma o altre operazioni.
Il secondo tipo di file temporaneo servono a chi sta utilizzando il pc ovvero alle operazioni che svolge  l’utente .

Procedura

Eliminiamo i file Temporanei di Sistema

1) Apriamo le risorse del pc e raggiungiamo la cartella Temp posta sotto la cartella Windows

Cartella Temporanea Sistema

 

2) Selezioniamo tutti file , proprio tutti da Menu> Modifica>Seleziona Tutto . Oppure digitando contemporaneamente CTRL+A

Cartella Temporanea Sistema selezione tutti file

 

3) A questo punto eliminare tutto da  Menu> Modifica>Elimina oppure con il tasto Canc o Del dalla tastiera
ovviamente il sistema avvisa se vogliamo eliminare  quindi eliminiamo tutto.Cartella Temporanea Sistema vuota

Ecco fatto. I file temporanei del sistema sono stati eliminati. In questo caso abbiamo la certezza che nessuna minaccia può derivare da questa cartella che, ovviamente potrà ripopolarsi a seguito di operazioni eseguite dal pc come , ad esempio, nuove installazioni di programmi . Si consiglia di tenere sempre sotto controllo la cartella Temp e all’occorrenza eliminare tutto.

Può verificarsi che non tutti i file vengano eliminati in quanto utilizzati al momento da applicazioni o processi in atto.
In questo caso è necessario capire quali programmi coinvolgono questi file  e perchè non ne permettono l’eliminazione , a volte, mi spiace dirlo, non è un buon segno.

 

Eliminiamo i file Temporanei dell’Utente

1) Apriamo le risorse del pc e raggiungiamo la cartella Utenti posta sotto il disco di sistema normalmente Unità C:

Cartella Files Temporanei Utenti

 

2) A questo punto scegliamo l’utente al quale vogliamo pulire la cartella dei file temporanei. In questo caso sceglieremo l’utente Davide quindi posizioniamoci all’interno della cartella Davide

Cartella Files Temporanei Utente

 

3) Poichè per evitare problemi al sistema, nonchè all’utente, Windows di default nasconde alcune cartelle ad uso esclusivo  del sistema. Per  raggiungere la nostra cartella dei file temporanei è necessario renderle visibili cliccando sul menu Strumenti>Opzioni Cartella selezioniamo il punto Visualizza cartelle file e unità nascosti e confermiamo con OK

Opzioni Cartella - Visualizza Cartelle Nascoste

 

4) Le cartelle ora sono tutte visibili ed in particolare notiamo la cartella AppData

Cartella Files Temporanei Utente

 

5)Portandoci all’interno della cartella AppData>Local> troveremo la cartella Temp

Cartella Files Temporanei Utente

 

6) A questo punto doppio clic sulla cartella Temp e troveremo tutto il contenuto da eliminare

Cartella Files Temporanei Utente

 

7) Dal menu modifica selezioniamo tutti i file Modifica>Seleziona Tutto oppure digitando contemporaneamente CTRL +A
quindi cancellare tutto dal menu modifica>elimina o digitando il tasto Canc o Del .

Cartella Files Temporanei Utente

Conclusioni

Ecco fatto. I file temporanei dell’utente sono stati eliminati. In questo caso abbiamo la certezza che nessuna minaccia può derivare da questa cartella che, ovviamente potrà ripopolarsi a seguito di operazioni eseguite dal pc come , ad esempio, navigazione web o installazione programmi o componenti. Si consiglia di tenere sempre sotto controllo la cartella Temp e all’occorrenza eliminare tutto.

Può verificarsi che non tutti i file vengano eliminati in quanto sempre utilizzati al momento da applicazioni o processi in atto.
In questo caso è necessario capire quali programmi coinvolgono questi file  e perché non ne permettono l’eliminazione , a volte, mi spiace dirlo ancora, anche qui non è un buon segno.

Nel caso, in ambedue le cartelle, risiedano dei files o cartelle non eliminabili ,in questo caso, una ulteriore prova da effettuare è quella di rifare tutti i passaggi sopraelencati facendo avviare  Windows in modalità provvisoria.

Ovviamente esistono tantissimi tools o programmi che effettuano tutto questo in automatico e, sicuramente, ne parleremo nei prossimi tutorial. L’utilità di conoscere ed effettuare tale procedura manualmente è pura conoscenza utile a fini tecnici e didattici.

Antonio Parisi

Lascia un commento