Formazione Online vediamo come funziona

Formazione Online Come Funziona

Formazione Online come funziona

Sebbene tra Smart Working e Formazione Online ci sia una certa somiglianza in realtà non è così. Le modalità per la formazione a distanza (FAD) sono decisamente diverse quindi vediamo come funziona la formazione online ( E-Learning).

Il concetto di formazione a distanza ha una lunga storia. Le esigenze tecnologiche, quando queste non erano disponibili, erano minime come ad esempio un canale televisivo o materiale e documentazione necessaria inviata per posta ordinaria.

I vantaggi della formazione online sono simili a quelli dello Smart working ovvero la  possibilità di studiare da sedi dislocate altrove rispetto ad un’aula scolastica. Tuttavia non sempre è così facile in quanto gli istituti scolastici statali necessitano della tracciabilità dei registri comprovanti la presenza e la valutazione degli studenti.

Quali strumenti utilizzare per la Formazione Online?

La formazione online richiede principalmente due tipi di strumenti (Modalità Sincrona ed Asincrona).

Modalità Sincrona

Un primo strumento consiste nella possibilità per il docente e gli studenti di poter effettuare ed assistere alla lezione in modalità sincrona. Tale modalità solito avviene con tecnologia di videoconferenza, chat o gruppi social network. Le attuali tecnologie permettono di avere tantissime piattaforme online che offrono servizi di videoconferenza, chat e social network sia in forma gratuita che a pagamento come ad esempio Google Hangouts, Microsoft Teams, Jitsi Meet, Gotomeeting, Instagram, Facebook, Messenger, Whatsapp, Telegram e tantissimi altri ancora. Vediamo come funziona e quali strumenti sono necessari per la formazione online.

La modalità scincrona permette interazione in tempo reale tra docente e partecipanti quindi con ogni prerogativa possibile come domande, discussioni ed interrogazioni. Tuttavia, adifferenza di una lezione in aula , richiede molta attenzione e quindi è necessario diluire gli orari di lezione. Effettuare una lezione di 6 ore di videoconferenza non è affatto consigliabile in quanto provocherebbe stanchezza ed affaticamento degli occhi. In genere le lezioni di videoconferenza non vanno oltre le due ore per poi proseguire in modalità asincrona. La videoconferenza spesso è registrata e successivamente messa a disposizione dei partecipanti o di coloro i quali erano assenti per poterla rivedere in modalità asincrona.

Modalità Asincrona

Altro strumento fondamentale per la formazione online sono le piattaforme di formazione a distanza che permettono di utilizzare la modalità asincrona. Queste piattaforme sono chiamate LMS-Learning Management System e permettono di effettuare delle vere e proprie classi online ed offline e viene data la possibilità ai partecipanti, attraverso un proprio account, di reperire tutta la documentazione necessaria allo studio come ad esempio dispense, esercitazioni, quiz, workshop, video lezioni e tanto altro. Tra le principali piattaforme in rete che è possibile utilizzare gratuitamente ed a pagamento troviamo Google ClassRoom, GSuite for Education, Microsoft Office 365 Education, WeSchool, e tante altre ancora.

Vi sono anche piattaforme E-Learning che è possibile implementare d installare nei propri siti web come Moodle, Docebo, Forma LMS ed altre ancora ma l’installazione e la configurazione richiede capacità tecniche e sicuramente l’ausilio di sviluppatori, programmatori e Web Master.

Le piattaforme di Learning Management System permettono tantissimi vantaggi ed utilità come monitorare la partecipazione e i progressi degli studenti, valutare compiti ed esercizi e disporre di tutto il materiale a disposizione in qualsiasi momento della giornata. La Formazione Online infine è regolamentata da disposizioni ministeriali in caso di scuola statale di ogni ordine e grado, dalle disposizioni regionali, provinciali e comunali in caso di formazione finanziata e  dalle disposizioni e della normativa sulla privacy.

Antonio Parisi

Hosting Shared